🎁 10% di Sconto Sul Tuo 1º Ordine! ⏩ CLICCA QUI!

Guida all'acquisto: Come scegliere i migliori manicotti e tutori per la pallavolo? Elenco 2024

La pallavolo è uno sport che richiede l'uso costante delle braccia e delle mani. Pertanto, le lesioni in quest'area, soprattutto al gomito, possono essere sempre presenti. Per questo motivo, se si desidera praticare un buon sport, evitando al contempo lesioni o altri disturbi, l'uso di guaine sportive a compressione per il gomito è la soluzione migliore.

In questo articolo vi spiegheremo tutto quello che c'è da sapere sui diversi tipi di bretelle a compressione per il gomito, sulle loro caratteristiche e sulla loro funzione nella pallavolo, oltre che sui traumi che potrebbe subire chi pratica questo sport.

Quali sono le lesioni più comuni del gomito nella pallavolo?

Poiché la pallavolo comporta movimenti ripetitivi dall'alto, come la battuta e il blocco, i giocatori sono soggetti a lesioni da uso eccessivo della spalla e del gomito. Il rischio di infortuni a questa parte del corpo è maggiore in sport come la pallavolo, in cui è necessario compiere diversi movimenti con l'articolazione per giocare. Per darvi un'idea, ecco alcuni dei più comuni infortuni al gomito che potreste subire giocando a pallavolo.

Epicondilite laterale del gomito

Conosciuta anche come "gomito del tennista", è un'infiammazione o irritazione del tessuto che collega il muscolo dell'avambraccio all'area esterna del gomito. Provoca tenerezza e forte dolore all'epicondilo laterale dell'articolazione del gomito. La causa è dovuta a un uso eccessivo, che si verifica più spesso negli sport che richiedono un uso intensivo delle braccia, sebbene la condizione sia possibile anche in chiunque torca il gomito, lo usi ripetutamente o con movimenti semplici come girare un cacciavite.

Nella pallavolo, di solito si verifica quando si utilizza una tecnica scorretta con la palla tra il gomito e il polso, che può compromettere l'articolazione. È anche causato da un uso eccessivo, quando ci si allena per così tanto tempo che il muscolo non riesce più a sopportare la pressione, causando il gonfiore del gomito. Si consiglia di consultare un fisioterapista per il trattamento.

Epitrocleite

Anche questa lesione ha un nome particolare da una disciplina, essendo chiamata "gomito del golfista". Il fatto che sia riconosciuta come una condizione comune in uno sport non significa che non possa colpire altre persone e pratiche sportive. Si tratta di un rigonfiamento dei tendini che permettono la flessione del polso e delle dita; sebbene abbia origine in quest'area, il dolore è sul lato interno del gomito, aumentando il fastidio ogni volta che si flette l'articolazione.

Può insorgere nella pallavolo a causa di un uso eccessivo, perché questa pratica richiede movimenti ripetitivi e costanti in tutta la regione delle braccia e delle mani. Quando si tratta di professionisti, le sessioni di allenamento possono essere molto lunghe e l'articolazione può soffrire di tendinite. È importante immobilizzare il gomito, poiché i movimenti di flessione ed estensione possono danneggiare ulteriormente il trauma e causare un problema maggiore.

Distorsione del gomito

È una delle lesioni più comuni che si verificano in qualsiasi parte del corpo. Nel gomito è causata da una rottura, uno stiramento, un colpo o una distorsione che colpisce i legamenti dell'articolazione. La gravità della lesione è classificata in fasi che si dividono in tre parti, l'ultima e più complicata delle quali è una profonda instabilità del gomito e la completa lacerazione del tessuto.

La distorsione di solito provoca gonfiore, dolore, tenerezza ed ematomi, che possono portare alla sospensione dalla pallavolo in quanto è necessario il riposo per evitare l'uso del braccio. È inoltre importante fornire una compressione al gomito per ridurre il gonfiore e alleviare tutti questi sintomi, cosa possibile con un tutore per gomito sportivo. Questo infortunio può verificarsi in qualsiasi movimento sbagliato che la persona compie durante l'allenamento.

Frattura dell'olecrano

L'olecrano si trova sotto la pelle nella parte posteriore del gomito ed è di grande importanza per la sua stabilità. I sintomi sono: dolore nella zona, gonfiore, ecchimosi, limitazione dei movimenti, tra gli altri; tutto dipenderà dal fatto che si tratti di una frattura parziale o totale, a causa dell'intensità e della profondità della lesione.

Lacausa più comune è un colpo diretto al gomito, che può verificarsi durante gli allenamenti di pallavolo a causa di cadute di media o grande forza. Quando la persona cade, la mano di solito si appoggia a terra, provocando la frattura; essa può anche essere causata da una contrazione del muscolo tricipite. Il trattamento consiste nel ripristino della flessione e della mobilità del gomito, che sarà indicato da uno specialista e, a seconda della gravità, può richiedere un intervento chirurgico.

Lesione acuta

Lelesioni acute del gomito possono verificarsi in molti modi, ad esempio a causa di una caduta, di un piegamento scorretto, di un colpo diretto e penetrante. Questi possono provocare fratture, contusioni, dolore, gonfiore e persino lussazioni. Chi gioca a pallavolo potrebbe subire uno di questi incidenti, a causa della velocità del gioco e della costante e brusca mobilità che viene esercitata, e potrebbe subire una caduta dovuta a una cattiva mobilitazione o avere una lussazione dovuta a un lancio errato della palla.

I trattamenti sono indicati a seconda della gravità del trauma, potendo recuperare con guaine compressive per il gomito, anche se, se è molto grave, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico, per cui è sempre consigliabile fare prevenzione e proteggersi per evitare questo tipo di infortuni.

I più venduti

4.28 / 5
5
4
4
3
3
1
2
1
1
0
Cliente Amazon
– 08/05/2024
Articolo che ha soddisfatto in pieno le mie aspettative!! Ottimo x la palestra e salvaguarda le mie articolazioni durante gli esercizi in palestra, sono molto soddisfatto 👍🏽👍🏽💯
Davide Casella
– 15/12/2023
Bel colore
Riccardo Cipelletti
– 06/09/2023
Ottimo prodotto di buona fattura e di misura giusta come da tabella. Consegna veloce. Venditore raccomandato
Emanuele Scaramozza
– 18/07/2023
Resistenti
Laura
– 06/04/2023
Nonostante abbia una misura in più stringono troppo
Mirella
– 28/10/2022
La qualità è buona ma il supporto è limitato, da valutare sulla base delle esigenze
Edo
– 21/10/2022
Ok
Michele Lionello
– 25/07/2022
Giusti
Marcello R.
– 26/02/2022
Molto comodo ed efficace specialmente per le trazioni alla sbarra

Che tipo di gomitiere sportive sono le migliori per le lesioni dei giocatori di pallavolo?

La pallavolo è uno sport che richiede molta preparazione e allenamento. Per poter praticare questa disciplina in modo corretto e sicuro, è meglio avere i giusti dispositivi di protezione, come le gomitiere sportive, che non solo garantiscono una maggiore sicurezza, ma permettono anche di trattare lesioni di vario grado per la loro guarigione, tra le quali le più importanti sono:

Manicotti a compressione per il gomito

La combinazione di elasticità e compressione, sono ideali per il trattamento di condizioni quali: infiammazioni, tendiniti, dolori, epicondiliti, epitrocleiti e altro. Ciò è dovuto al design dell'indumento, che fornisce la flessibilità e la pressione necessaria per trattare tutte le lesioni sopra citate, nonché per mobilizzare il braccio senza sentirsi limitati nelle attività sportive. È inoltre degno di nota il fatto che aderisca perfettamente alla pelle, senza grandi complicazioni. Fornisce calore, dando alle articolazioni un effetto terapeutico per una rapida guarigione. Potrete muovere e piegare le braccia senza complicazioni, mentre la gomitiera elastica compressiva svolge il suo lavoro preventivo e/o curativo.

Gomitiere ortopediche

Vengono utilizzate per lesioni più profonde come epicondilite, epicondilite, epitrocleite o distorsioni importanti. Sono molto diffuse anche nei processi post-operatori, perché esercitano una compressione più profonda e un livello di sostegno molto più ottimale, in modo che l'indumento non possa essere mobilizzato e mantenga sempre l'articolazione nella stessa posizione, in modo che possa recuperare più rapidamente. Il suo utilizzo è generalmente consigliato da specialisti. I materiali più comuni per la sua fabbricazione sono il neoprene per le sue caratteristiche di resistenza, elasticità e altro, anche se necessita del supporto di altri complementi come cerniere, cinghie o altri supporti necessari per svolgere correttamente la sua funzione.

Cinghia per epicondilite

Questa fascia è indicata per il recupero dell'epicondilite laterale, trattando allo stesso tempo il dolore o altri casi di tendinite nella stessa zona. Nonostante sia un indumento di piccole dimensioni, esercita gli effetti previsti nella zona in modo adeguato, grazie alla sua perfetta vestibilità e al suo design, con cinghie in velcro e strisce di silicone antiscivolo, che garantiscono la tenuta e la pressione della fascia. Questa gomitiera è consigliata a tutti gli atleti che possono subire danni muscolari, come i giocatori di pallavolo, in quanto offre un supporto ai tendini e un'attività senza dolore. È un'ottima protezione per il gomito e un trattamento efficace per l'epicondilite.

Bretelle stabilizzanti per il gomito

Questo tipo di gomitiera è ideale per il recupero e la protezione del gomito. Il primo è possibile perché stabilizza l'articolazione e fornisce il supporto necessario affinché la lesione possa guarire più rapidamente e correttamente, generando allo stesso tempo la compressione necessaria per aumentare la circolazione sanguigna, alleviando il dolore, l'infiammazione, la tendinite, la distorsione e altro ancora. Pur essendo stabilizzante, può essere utilizzato durante gli allenamenti di pallavolo e nella vita di tutti i giorni, grazie ai materiali utilizzati per la sua creazione come: cinghie a gancio, passanti in nylon, molle in acciaio, tra gli altri. In questo modo previene i danni muscolari che possono essere causati da un uso eccessivo o dalla forza, rilassa l'articolazione, previene le lesioni, allevia la tensione muscolare e conferisce una buona stabilità al gomito.

Quali sono le caratteristiche da considerare prima di scegliere la migliore gomitiera sportiva per la pallavolo?

Quali sono le caratteristiche da considerare prima di scegliere il miglior tutore per gomito sportivo per la pallavolo?

Ci sono diverse fasi per determinare quale sia il miglior tutore sportivo per il gomito. La prima cosa da fare è identificare l'esigenza per la quale si ha bisogno, se per la protezione, il recupero, il trattamento di lesioni o altro, per poi passare a fasi più estetiche, ma altrettanto fondamentali per realizzare i benefici che si desiderano nel gomito, come: materiali, design, dimensioni e altro ancora.

In base alla loro funzione

  • Gomitiera per alleviare il dolore: Dopo un infortunio o dopo una pratica sportiva, può capitare di avvertire un fastidio al gomito, normale se utilizzato costantemente come accade nella pallavolo. Le guaine sportive per il gomito possono migliorare significativamente tutti questi disturbi grazie ai loro materiali e alla compressione che forniscono all'area, riducendo l'infiammazione e il dolore in modo rapido e semplice, senza la necessità di utilizzare prodotti chimici o altre prescrizioni tipiche.
  • Gomitiera protettiva: Una caratteristica di cui ogni atleta ha bisogno è quella di sentirsi sicuro e protetto in ogni movimento. Le gomitiere offrono diversi materiali come gel, imbottiture, spugne e altro ancora, per garantire che non si verifichino lesioni o incidenti al gomito, oltre a mantenerlo stabilizzato, in modo da poterlo flettere o estendere senza paura.
  • Gomitiera di recupero: Dopo un allenamento intenso o una partita di pallavolo, si possono avvertire fastidi al gomito e al braccio a causa dell'uso e dello sforzo generato. Per questo motivo, la soluzione offerta da questi indumenti compressivi è molto vantaggiosa perché, semplicemente utilizzandoli in modo appropriato, sarete in grado di esercitare l'intero processo di recupero e guarigione dei muscoli dell'articolazione.
  • Gomitiera lunga e corta: La differenza più significativa tra la gomitiera lunga e quella corta è che la prima copre sia il gomito che l'avambraccio, quindi i suoi benefici e la sua protezione si estendono a più aree del braccio e non si concentrano su una sola.

Materiale di fabbricazione

Il processo di selezione dei materiali, dovrebbe essere uno dei punti più approfonditi e dettagliati che si dovrebbero eseguire; ciò è dovuto al ruolo importante che sottolinea questa caratteristica, perché se si fa una scelta sbagliata, con fibre che non traspirano, non hanno elasticità, o altri svantaggi, non si potrà svolgere la funzione per cui si è fatto l'acquisto dell'indumento.

Per avere un'esperienza piacevole e risultati ottimali rispetto alle vostre aspettative, vi indicheremo e spiegheremo i materiali più utilizzati per la produzione di manicotti per gomiti sportivi. In questo modo, avrete una panoramica completa di ciò che vi serve per fare la scelta giusta.

  • Neoprene: È un tipo di gomma sintetica, molto utilizzata nella fabbricazione delle gomitiere per l'assoggettamento che offre, la resistenza, la flessibilità, l'assenza di germi e batteri.
  • Tessuto elastico: Come indica il nome, è una fibra molto elastica che si può allungare senza alterare il suo stato naturale. Viene utilizzato in percentuali diverse con altri materiali per creare una fusione incredibile.
  • Nylon: È noto per la sua eccellente compressione, ma possiede anche altre caratteristiche quali: resistenza, flessibilità, traspirabilità e altro ancora.

Tipo di supporto

Sostegno significa stabilità, quindi è una caratteristica fondamentale che l'indumento deve avere per poter rimanere sempre nella stessa posizione nonostante i movimenti improvvisi che si possono esercitare durante la pallavolo. Questo non significa che la guaina sportiva per gomito non possa rimanere al suo posto nell'articolazione, ma piuttosto che si tratta di una forma di prevenzione e di maggiore sicurezza di cui si ha bisogno nei momenti importanti come l'allenamento o le partite.

Le più consigliate e utilizzate sono:

  • Silicone: Si distingue per mantenere l'indumento nello stesso posto grazie al suo materiale gel, che oltre a fornire benefici terapeutici e generare un effetto di massaggio, ha un supporto in più che lo spostamento e lo scivolamento del pezzo.
  • Velcro: È un sistema che funziona con due nastri che vengono uniti per generare l'apertura o la chiusura dello stesso. È ampiamente utilizzato nelle gomitiere sportive per la sua facilità d'uso, per la compressione personalizzata e per fornire un buon supporto, in modo da sentirsi sicuri e a proprio agio in ogni movimento.
  • Cerniere: È un meccanismo di chiusura molto utilizzato nei processi post-operatori o che richiedono l'immobilizzazione dell'articolazione, perché genera un sostegno molto più profondo. Questo materiale può essere regolato per mantenere il gomito statico e allo stesso tempo posizionarlo per i movimenti di flessione o estensione.

Dimensioni

Esistonoguaine sportive per il gomito in formato "taglia unica", ma se si ha bisogno di una compressione o di un sostegno più preciso e adeguato per ogni persona, è necessario utilizzare le gomitiere in base alle dimensioni dell'articolazione, che possono essere identificate con le lettere: S, M, L e XL. Per conoscere la propria taglia, è necessario misurare il gomito con un metro a nastro e, in base ai centimetri ottenuti, confrontarli con la tabella che verrà fornita di seguito.

È importante confrontare i risultati con le taglie fornite dal fornitore, poiché queste possono dipendere dalla marca o dal paese in cui si trova l'indumento e influenzare il risultato finale. Tuttavia, avere la misura esatta del gomito darà una visione più facile e semplice nella ricerca della gomitiera sportiva.

Tabella delle taglie Supporto per gomito

TAGLIA S M L XL
CM 20-24 24-28 28-32 32-36
IN 7.5-9.5 9.5-11 11-12.5 12.5-14
DOVE MISURARE?
Misurare la circonferenza del braccio a soli 4 pollici/10 cm sopra l'articolazione del gomito (*Vedi immagine).
*Nota: se dopo la misurazione si è a cavallo tra due taglie, scegliere la taglia più grande.

Design

I giocatori di pallavolo, soprattutto i professionisti, hanno uno stile di abbigliamento e un atteggiamento molto particolare rispetto ad altre discipline, quindi mantenere questa caratteristica può essere una delle loro priorità. Con le maniche a gomito sportive non sarà un problema, perché grazie ai loro diversi modelli (lunghi e corti) è possibile scegliere il design in base alla propria personalità.

I colori più utilizzati sono: nero, rosa, rosso, giallo, verde e blu. In genere, queste tonalità si fondono con figure e strisce per creare un design moderno e piacevole alla vista. I materiali, indipendentemente dallo spessore o dalle dimensioni, si adattano perfettamente al modello della gomitiera, passando completamente inosservati all'occhio e svolgendo la funzione per cui sono stati acquistati. Indubbiamente, un indumento eccellente da utilizzare in ogni allenamento o partita di pallavolo, che si può abbinare alla propria uniforme.

Prezzo

Il prezzo può variare a seconda delle loro caratteristiche e funzioni, poiché se hanno materiali o chiusure extra, il costo sarà molto più alto, così come può oscillare in base al paese di origine dell'indumento, quindi. Quando ne abbiamo la possibilità, è consigliabile acquistare gomitiere sportive di prezzo medio-alto, poiché in questo modo ci assicuriamo che il prodotto soddisfi gli standard di qualità e la sua funzione sia corretta.

Le gomitiere a compressione funzionano davvero per la pallavolo?

Le guaine a compressione per il gomito funzionano davvero per la pallavolo?

La pallavolo, essendo una disciplina che richiede una continua mobilità del gomito, ha bisogno di un'adeguata protezione dello stesso, perché se si subisce un infortunio, anche se minimo, questo comprometterebbe la pratica sportiva e quindi la carriera professionale. Per evitare tutte queste situazioni, nel corso dell'articolo sono state consigliate le guaine a compressione per il gomito, che sono state spiegate e sono state dettagliate in ogni loro punto di vista, certificandone la funzionalità in sport come la pallavolo.

Tutti i dati forniti sono stati verificati in diversi studi, in primo luogo l'utilità delle terapie compressive, che sono state di grande aiuto per tutte le persone che soffrono di artrite o di qualsiasi patologia del sangue, perché grazie a questo dispositivo è possibile aumentare la circolazione sanguigna, da cui derivano i suoi benefici in termini di sollievo dal dolore, riduzione dell'infiammazione, guarigione delle lesioni, accelerazione del recupero e altro ancora.

Con l'uso delle bretelle a compressione per il gomito, potete migliorare notevolmente le vostre prestazioni sportive nella pallavolo o accelerare il recupero da un infortunio, perché prevenendo e rinnovando ogni aspetto della vostra salute e in particolare del gomito, l'unica cosa di cui dovete preoccuparvi è continuare ad allenarvi e dare il meglio di voi stessi con il supporto costante delle bretelle per il gomito.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00