🎁 10% di Sconto Sul Tuo 1º Ordine! ⏩ CLICCA QUI!

Guida all'acquisto: Come scegliere le migliori ginocchiere e tutori per tennis, badminton e sport con racchetta? Elenco 2024

Gli sport con racchetta hanno avuto un grande successo negli ultimi tempi, perché rappresentano un'alternativa divertente all'esercizio fisico, ma allo stesso tempo allenano tutto il corpo. Se si pratica frequentemente uno di questi sport, che si tratti di tennis, tennis da tavolo, badminton o paddle tennis, è probabile che si sia esposti a lesioni alle ginocchia a causa della costante tensione elevata e dei movimenti improvvisi che sono comuni nella pratica.

Per evitare questo tipo di incidenti, l'alternativa migliore è l'uso di ginocchiere. In questo articolo vi guideremo su come sceglierle e sulla loro importanza per prevenire e migliorare le lesioni causate da questi sport.

Quali sono le lesioni al ginocchio più comuni quando si gioca a tennis o a badminton?

Negli sport di racchetta, in cui, come abbiamo detto, si compiono movimenti improvvisi o che richiedono un'elevata flessibilità e resistenza, ad esempio: salti, flessioni e lanci laterali, gli infortuni alle ginocchia sono molto comuni e possono essere causati dal sovrallenamento o semplicemente dalla tensione muscolare a cui siamo esposti.

Di seguito, vi mostriamo le lesioni più frequenti alle ginocchia e alle articolazioni durante la pratica di questi sport:

Tendinite rotulea

Questa lesione ha origine nel tendine rotuleo, un tessuto che serve a unire la rotula e la tibia, due ossa che hanno la funzione di aiutare il movimento e di collegare il ginocchio alla caviglia. Questo tipo di trauma si verifica di solito quando si eseguono movimenti ripetitivi come il salto o la corsa, molto comuni negli sport di racchetta.

La pressione esercitata sul tendine si traduce in un'infiammazione dolorosa per l'atleta e rende difficile lo svolgimento di attività quotidiane come alzarsi, correre, salire le scale e fare sport. In sport come il tennis è comune vedere atleti che soffrono di queste lesioni che, sebbene non siano molto gravi, richiedono un certo recupero per mantenere le prestazioni fisiche necessarie.

Lesione del legamento crociato anteriore

Il legamento crociato anteriore è una delle fasce di tessuto più importanti del ginocchio, poiché collega il femore, un osso situato nella coscia, alla tibia, l'osso che unisce il ginocchio alla caviglia, contribuendo a stabilizzare l'articolazione.

Questo infortunio può verificarsi quando si compiono movimenti improvvisi come: cambi improvvisi di velocità, ricevere un colpo al ginocchio, fermarsi bruscamente, assumere una posizione scorretta quando si salta, ecc. Quando un atleta subisce questo tipo di lesione, sente uno scricchiolio nel ginocchio, soffre di gonfiore, ha difficoltà a sostenere o a muovere la gamba e ha poca stabilità quando solleva pesi. Il trattamento può variare da bendaggi, stretching e fisioterapia fino all'intervento chirurgico.

Lesione del legamento laterale interno

Questo legamento, come il precedente, è uno dei legamenti più importanti del ginocchio che collega il femore alla tibia, fornisce stabilità, mobilità e previene il "ginocchio valgo", una condizione che causa l'accostamento delle due articolazioni e la separazione delle caviglie.

Se si riceve un impatto sul ginocchio o si cambia bruscamente posizione, cosa abbastanza normale in questi sport, è probabile che si soffra di questo tipo di lesione e si presentino sintomi come: dolore, tenerezza e gonfiore e difficoltà di movimento, che renderanno impossibile praticare lo sport per un po' di tempo. Quando ci si allena, ad esempio, nel badminton, è comune che i legamenti risentano di movimenti che richiedono continuamente uno stiramento prolungato.

Lesione del menisco

I menischi sono due strutture situate all'attaccatura del femore e della tibia, la cui funzione è quella di fornire forza e stabilità, facilitare il movimento e tenere unite le ossa. Può verificarsi quando si piega il ginocchio per lungo tempo, a causa di un impatto o di un colpo al ginocchio, di rotazioni improvvise con la gamba appoggiata su una superficie o per cause al di fuori del nostro controllo, come il passare del tempo. Può causare rigidità, gonfiore, difficoltà a camminare e dolore quando si piegano le ginocchia.

Generalmente questo tipo di trauma si verifica nel tennis quando si compiono movimenti improvvisi o con una tecnica inadeguata e colpisce direttamente l'articolazione del ginocchio; queste flessioni possono essere semplicemente una rotazione di 90 gradi o un eccessivo carico di peso su una sola gamba. Gli atleti che soffrono di questo infortunio non potranno praticare queste discipline per un po' di tempo e dovranno sottoporsi a diversi trattamenti che possono includere fisioterapia, riabilitazione, chirurgia e l'uso di indumenti compressivi.

Condromalacia della rotula

È una lesione causata nel tessuto cartilagineo della rotula, un osso arrotondato la cui funzione è quella di facilitare il movimento del ginocchio. La causa è molto variabile e può essere dovuta a un'eccessiva flessione delle ginocchia durante la pratica di sport di racchetta.

Le conseguenze sono: limitazione dei movimenti, gonfiore del ginocchio, difficoltà nella flessione parziale o completa, nello scendere le scale, nel piegarsi e, naturalmente, impossibilità di praticare il tennis o qualsiasi altro sport di racchetta. Il trattamento può prevedere fisioterapia, indumenti compressivi, riposo e intervento chirurgico nei casi più complessi di lesione.

Il più venduto

4.52 / 5
5
15
4
4
3
1
2
1
1
0
Cliente Amazon
– 10/06/2024
Per chi come me che cammino per 6/8 km al giorno avendo le ginocchia senza cartilagine dopo 40 anni di tennis le fascette sotto rotula fanno benissimo il loro lavoro.
Luca C.
– 13/04/2024
Ottima fascia, mi ha permesso di gareggiare una podistica nonostante un'zinfuammazione rotulea
Nicola
– 24/12/2023
E arivato preciso alla descrizione e perfetto
Carla Sbrana
– 13/12/2023
Il cinturino è facile da indossare ed effettivamente porta sollievo.
alessio
– 14/12/2022
cercavo un sostegno per le mie ginocchia prodotto valido certamente va visto l'infortunio non sostituisce presidi medici ma aiuta nella camminate e corsa
Maxtower72
– 12/12/2022
Ottime, fanno il loro lavoro e non disturbano minimamente la mia attività sportiva.
Enrico
– 06/12/2022
Funziona come promesso. Mio figlio con problemi rotuleo ne trae evidente beneficio.
Federica
– 01/11/2022
Comodi e pratici come da foto. Tenuti su per un tempo prolungato ( più di 30 minuti) iniziano però a creare qualche dolorino di troppo. In sostanza prodotto non stupendo, ma reso invitante dal rapporto qualità prezzo
Claudio M
– 22/10/2022
Acquistata per cercare di ridurre o eliminare un dolore al ginocchio nelle mie quotidiane camminate veloci, devo dire che ha risolto magnificamente il problema. La uso ormai da quasi due mesi e non ho più avuto nessun risentimento rotuleo.
Luca
– 22/10/2022
Va. Bene per ginnastica, tiene le ginocchia stabili

Quali sono le ginocchiere e le fasce rotulee migliori per le lesioni da tennis?

Le ginocchiere e le fasce rotulee sono attualmente uno dei migliori trattamenti per la prevenzione e il recupero di tutti i tipi di lesioni al ginocchio. La qualità di questi indumenti garantisce anche protezione, sollievo dal dolore, sgonfiamento e molto altro ancora, che potrete conoscere nella sezione seguente:

Manicotti compressivi per il ginocchio

Le ginocchiere sportive a compressione sono tra le più diffuse quando si praticano gli sport di racchetta, in quanto coprono quasi sempre l'intera articolazione, offrendo la giusta comprensione per garantire stabilità, sostegno e calore al fine di evitare lesioni; in altre parole, vengono utilizzate in via preventiva ma possono anche avere uno scopo riabilitativo dopo che l'atleta ha subito un infortunio importante e ha bisogno di un supporto extra per poter riprendere l'attività fisica con abilità.

Ginocchiera meniscale

Le ginocchiere meniscali sono molto popolari anche tra i tennisti, poiché le lacerazioni del menisco sono un infortunio pericolosamente comune in questa professione. Pertanto, queste ginocchiere specializzate possono variare in base al grado di compressione, al supporto e ad altri materiali, servendo per il recupero delle lesioni. Anche se è possibile prevenirle grazie alla stabilità che questo indumento fornisce all'articolazione, devono essere realizzate con materiali flessibili, poiché quelle rigide sono destinate al trattamento della zona dopo un incidente.

Fascia per tendinite rotulea

Come le ginocchiere per il menisco, anche questa è specializzata, ma si presenta sotto forma di nastri che generalmente hanno una buona compressione che impedisce ai tendini di soffrire, contrarsi o allungarsi troppo cambiando la loro forma.

Sono altamente raccomandati durante gli incontri che richiedono prestazioni elevate e in cui l'atleta è esposto a un sovrallenamento che può compromettere i tendini e ferirli. Con il loro utilizzo è possibile anche alleviare il dolore e l'infiammazione.

Supporto per il ginocchio

Esiste un'ampia varietà di ginocchiere, tuttavia le più adatte per il trattamento delle lesioni al ginocchio sono le ginocchiere stabilizzanti, che forniscono sostegno, stabilità e compressione al ginocchio. In genere il supporto è garantito da materiali aggiuntivi come i perni, per assicurare che il tennista o il praticante di qualsiasi sport con racchetta sia in grado di compiere movimenti versatili senza dover perdere l'equilibrio o la forza in quell'attività.

Quali sono le caratteristiche da considerare prima di scegliere la migliore ginocchiera sportiva per gli sport di racchetta?

Quali sono le caratteristiche da considerare prima di scegliere la migliore ginocchiera sportiva per gli sport di racchetta?

Le ginocchiere sportive sono estremamente importanti quando si praticano gli sport con la racchetta, ma questo non significa che si debba correre a comprare la prima che capita, poiché ci sono alcune caratteristiche che influiscono sulla buona e corretta funzionalità dell'indumento, di cui bisogna tenere conto al momento dell'acquisto.

Per fare la scelta migliore, vi spiegheremo i punti più importanti da conoscere prima dell'acquisto:

In base alla sua funzione

  • Ginocchiera antidolorifica: Le ginocchiere sportive sono progettate per alleviare il dolore causato da un lavoro muscolare costante o da lesioni quotidiane dovute all'esercizio fisico e ai movimenti ripetitivi. Quelle a compressione con gel incorporato, ad esempio, sono fatte per massaggiare le parti molli e il muscolo in generale con il movimento e prevenire così l'infiammazione causata dall'attrito che finisce per logorare le cartilagini e infiammare le tasche delle ginocchia che trattengono i liquidi.
  • Ginocchiere protettive: Garantiscono una maggiore sicurezza. Sono completamente realizzate per offrire protezione in ogni momento, fin dal primo utilizzo, evitando situazioni che sottopongono le ginocchia a forti sollecitazioni causando forti dolori articolari o muscolari. Naturalmente, offrono un certo trattamento terapeutico e preventivo.
  • Ginocchiere: Questo tipo di ginocchiera offre allo sportivo una maggiore pressione ed è in grado di distribuire meglio il peso, garantendo così l'equilibrio e un'adeguata distribuzione del peso durante l'esercizio fisico, soprattutto in quei movimenti bruschi che sono frequenti durante la pratica del tennis, come i piegamenti e i salti. Durante gli sport di racchetta, questo tipo di ginocchiere può garantire un grande sostegno grazie al loro elevato standard di protezione progettuale evitando gravi lesioni.
  • Ginocchiera aperta: Sono note per la loro flessibilità e il rispetto della mobilità, cioè permettono all'articolazione del ginocchio di muoversi liberamente senza dover fare uno sforzo eccessivo che compromette, ad esempio, i tendini, evitando così qualsiasi tipo di lesione nella zona. La sua forma è aperta nella parte anteriore per il contenimento della rotula e una migliore traspirazione.
  • Ginocchiera chiusa: Proteggono l'intera area del ginocchio, offrendo una maggiore protezione grazie al livello di compressione che possono avere, a seconda del modello. Di solito vengono utilizzate con un'imbottitura in gel, per garantire la protezione delle parti più morbide e offrire un comfort maggiore quando si eseguono movimenti molto flessibili, comuni negli sport di racchetta.

Materiale di fabbricazione

Se siete soggetti a irritazioni e allergie cutanee o semplicemente mettete il comfort al primo posto, il materiale di fabbricazione è sicuramente un aspetto da non trascurare nella scelta della vostra ginocchiera.

I materiali più comuni sono il neoprene, che offre molta resistenza e compressione garantendo stabilità, sostegno e prestazioni. Spesso vengono utilizzati anche tessuti elastici o spandex che, insieme al neoprene, offrono un buon sostegno ma con una maggiore flessibilità.

In generale, entrambi i materiali vengono combinati per unire le loro proprietà e creare ginocchiere completamente funzionali, di alta qualità e adattabili, che non solo sono in grado di sostenere, ma consentono anche una buona mobilità all'atleta, una combinazione molto favorevole per il tennis, dove il movimento confortevole è della massima importanza.

Tipo di supporto

Verificare che l'indumento rimanga sempre ben saldo sul ginocchio è uno degli aspetti importanti per il corretto funzionamento del ginocchio. Sebbene l'obiettivo sia quello di rimanere saldi all'articolazione, può accadere che con i movimenti bruschi effettuati nella pratica del tennis, si generi una rotazione della stessa, che non è favorevole a una buona prestazione.

Per evitare questi incidenti, verranno illustrati alcuni tipi di supporto:

  • Ginocchiera con velcro: È il sistema di chiusura più utilizzato per le ginocchiere in generale. Il suo uso è altamente raccomandato negli sport di racchetta grazie al buon sostegno che offre. È inoltre possibile modificarne la compressione in base ai gusti della persona.
  • Ginocchiera con cinghie: Si tratta di cinghie regolabili su misura, cioè modificabili in base alla forma dell'articolazione della persona, in modo da essere sicure durante gli allenamenti e da proteggere meglio la rotula.
  • Ginocchiera in silicone antiscivolo: Genera una compressione stabile durante lo svolgimento di qualsiasi sport o attività fisica e non permette alla ginocchiera di rotolare o spostarsi dalla sua posizione.

Dimensioni

La taglia della ginocchiera è un fattore fondamentale per l'efficacia del suo scopo, in quanto non vale la pena acquistare un indumento che è indicato in termini di funzione e materiale, ma se la taglia è grande o molto piccola, l'unica cosa che otterrete con questo è di interrompere la circolazione sanguigna se la ginocchiera è più piccola, o di ridurre il livello di protezione nel caso in cui si indossi una taglia più grande della vostra.

Tabella delle taglie Manicotto a compressione per ginocchio

TAGLIA S M L XL
CM 28-34 35-41 42-47 48-55
IN 11-13 13.5-16 16.5-18.5 19-21.5
DOVE MISURARE?
Misurare la circonferenza della coscia, a 10 cm dal centro della rotula (*Vedi immagine).
*Nota: se dopo la misurazione si è a cavallo tra due taglie, scegliere la taglia più grande.

Design

Il design della ginocchiera dipende dalle esigenze del consumatore; sul mercato ne esistono migliaia che mirano a soddisfare esigenze diverse. Nel caso degli sport di racchetta, si può trovare un ottimo design estetico nelle sport compression che offrono una buona presa, con modelli diversi, si possono apprezzare alcuni semplici ma con funzioni molto specifiche.

È importante che, quando si sceglie uno degli indumenti, si tengano in considerazione tutti gli aspetti che abbiamo menzionato sopra, soprattutto se si ha un tipo specifico di lesione di cui ci si deve occupare. È sempre importante che abbiate un'idea chiara del livello di allenamento fisico che avete, quindi dovreste sceglierne uno che sia in grado di adattarsi a quel ritmo. Utilizzatene anche uno con cui vi sentite a vostro agio e che potete incorporare nelle vostre routine di allenamento frequenti.

Prezzo

Iniziare una carriera sportiva non è facile, tanto meno mantenerla. Per questo motivo è necessario proteggere e curare adeguatamente il ginocchio, che è una delle articolazioni principali per lo sviluppo delle discipline della racchetta.

In questo ordine di idee va sottolineata l'importanza di acquistare una ginocchiera compressiva che si distingua per materiali, durata, pressione nella zona e altro ancora, come sono le ginocchiere sportive compressive, che sono le più consigliate oggi sul mercato moderno che, al di là del loro costo, garantiscono un indumento perfettamente funzionante con risultati rapidi nell'articolazione.

Le ginocchiere a compressione funzionano davvero per il tennis?

Le ginocchiere a compressione funzionano davvero per il tennis?

Gli sport di racchetta non prevedono il contatto fisico come in altre discipline, ma gli allungamenti anomali, i salti, le flessioni e gli altri movimenti bruschi che si compiono durante questi allenamenti sono del tutto dannosi per il corretto funzionamento del ginocchio e, ricordiamolo, un infortunio a questa articolazione può richiedere la sospensione degli allenamenti e, a seconda della gravità, la fine della carriera professionale.

È qui che entra in gioco la ginocchiera compressiva, considerata la preferita da molti sportivi per prevenire e migliorare sensibilmente le lesioni causate da questa pratica, pur svolgendo anche altre funzioni quali: miglioramento della circolazione sanguigna, prevenzione di malattie come il linfedema, recupero rapido, aumento delle prestazioni, sollievo dal dolore, riduzione dell'infiammazione e molto altro. Tutti questi benefici si ottengono semplicemente indossando l'indumento in modo corretto e continuativo.

I dati forniti nel corso dell'articolo sono stati confermati da studi terapeutici e sportivi, pertanto possono confermare il corretto funzionamento delle guaine compressive per il ginocchio per la pratica del tennis e di qualsiasi disciplina con racchetta, con cui avrete un futuro più sicuro.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00