🎁 10% di Sconto Sul Tuo 1º Ordine! ⏩ CLICCA QUI!

Guida all'acquisto: Come scegliere le migliori calze e calzini a compressione per il calcio? Elenco 2024

Il calcio è uno degli sport di squadra più famosi al mondo e per questo raccoglie tifosi di tutte le età nella maggior parte dei Paesi. È un fenomeno di massa che ha un notevole impatto sociale. In termini di salute, migliora lo stato mentale ed emotivo, previene diverse malattie come l'obesità, il diabete e l'ipertensione.

Tuttavia, può anche essere il principale fattore di rischio per vari infortuni che indeboliscono il benessere fisico dei giocatori. Oggi, però, esiste la possibilità di prevenirli grazie all'uso delle calze a compressione e in questo post vi mostreremo perché.

Quali sono le lesioni più comuni quando si gioca a calcio?

Il calcio si distingue intrinsecamente per essere uno sport molto impegnativo, indipendentemente dal fatto che sia praticato a livello professionale o per divertimento. I giocatori devono soddisfare l'esigenza di eseguire numerosi gesti sportivi, oltre a salti, collisioni, corse continue e cambi di direzione improvvisi. Inoltre, il terreno può essere molto irregolare.

Per questi motivi, si tratta di un'abilità che aumenta il rischio di infortuni a causa dei vari movimenti presenti nel corso di una partita. Pertanto, per avere un maggiore impulso all'utilizzo di un utile strumento di prevenzione, è prezioso conoscere gli infortuni più frequenti in questo popolare sport:

Strappo del menisco

Il menisco è una struttura fibrocartilaginea situata nel ginocchio, sia medialmente che lateralmente, che funge da ammortizzatore tra il femore e la tibia per proteggere l'articolazione dissipando i carichi. Pertanto, un'attività che comporta torsioni o movimenti rotatori improvvisi in posizione accovacciata o con il piede fisso a terra (come il calcio) porta a una frattura del menisco.

In generale, quindi, questo tipo di lesione è molto comune nel calcio e scatena il seguente quadro sintomatologico negli atleti: sensazione di rottura, rigidità, dolore quando si ruota il ginocchio, percezione di debolezza dell'articolazione e difficoltà a raddrizzare il ginocchio. L'accentuazione di tutti questi sintomi dipende dalla gravità della lesione, determinata dal tipo e dalla localizzazione dello strappo.

Tendinite di Achille

Si tratta di una patologia sportiva molto comune che si sviluppa quasi sempre a causa di un sovraccarico del tendine d'Achille. Si tratta di una corda forte e fibrosa che collega i muscoli della parte posteriore del polpaccio all'osso del tallone. La tendinite di Achille nei calciatori è spesso causata da un improvviso aumento della durata o dell'intensità delle corse, nonché da movimenti improvvisi e da allenamenti su superfici irregolari.

Per quanto riguarda i sintomi di questa patologia, segnaliamo i seguenti: Lieve dolore dopo l'infortunio che, con il passare del tempo, peggiora nella zona sopra il tallone e nella parte inferiore della gamba. Si verificano anche gonfiore o noduli di tessuto duro sopra il tendine, debolezza della gamba, rigidità e tenerezza insolita. Se trattata precocemente, un piano di terapia farmacologica e fisioterapica può garantire la completa guarigione prima che diventi una condizione cronica.

Distorsioni del ginocchio

Nel calcio, le ginocchia subiscono spesso lesioni e tra queste lesioni, una delle più comuni è la distorsione o lo stiramento. Si tratta di una patologia che colpisce direttamente i legamenti del ginocchio a causa dell 'eccessivo stiramento di uno di essi. Si tratta di un infortunio causato da una caduta con il ginocchio mal posizionato dopo un passo o un salto, da colpi diretti sulla zona, da microtraumatismi o da un sovraccarico.

Tuttavia, a seconda del legamento interessato, esistono diversi tipi di distorsione: Distorsione del legamento crociato anteriore (ACL), distorsione del legamento crociato posteriore (PCL), distorsione del legamento collaterale laterale (LCL) e distorsione del legamento collaterale mediale (MCL). In linea di massima, i sintomi che provoca sono: dolore nel punto in cui si è verificato lo strappo, fastidiosi scricchiolii, gonfiore, rigidità, arrossamento e incapacità di stare in piedi.

Distorsioni della caviglia

Si tratta di una lesione che colpisce i legamenti che compongono l'articolazione, a causa dello stiramento oltre il loro normale limite di elasticità. Pertanto, oltre alle distorsioni del ginocchio, anche le distorsioni della caviglia sono comuni nel calcio a causa dell'intensità del gioco, dei cambi di ritmo improvvisi e dei colpi che gli avversari possono sferrare.

Inoltre, anche i salti, i tuffi, le rotazioni e il tipo di campo possono aumentare le probabilità di distorsione della caviglia. Per questo motivo, è raro che un giocatore di calcio non abbia subito un infortunio di questo tipo a un certo punto della sua carriera. Di norma, i sintomi sono i seguenti: Dolore intenso all'articolazione, ecchimosi o lividi nella zona, aumento della sensibilità nella zona e sensazione di calore localizzato.

Triade

È senza dubbio uno degli infortuni più temuti dai calciatori, dato il livello di gravità che comporta e che, in molti casi, può portare al ritiro definitivo dell'atleta dallo sport. Poiché la triade è composta da tre lesioni singole, come la lacerazione del legamento crociato anteriore, la lacerazione del legamento mediale laterale e la lesione del menisco interno, si tratta in realtà di tre condizioni in una.

Questa condizione è solitamente causata quando il piede scava nel terreno durante un'azione di decelerazione improvvisa, provocando una forte rotazione della tibia a cui il ginocchio non è in grado di resistere. Pertanto, le partenze e le frenate violente sono azioni rischiose per questo tipo di lesione, la cui soluzione si basa su un trattamento chirurgico e su un processo di riabilitazione che dura fino a un anno. Il suo sintomo principale è un forte dolore al ginocchio che causa instabilità.

Il più venduto

4.54 / 5
5
22
4
7
3
0
2
0
1
0
Christian
– 09/04/2024
Semplice un po’ poco rifinito all’interno. Ma per quello che devo fare nei boschi e d’inverno va’ benissimo . Calza un po’ grande il numero del piede . Il e la lunghezza totale . O comunque ho la gamba corta io . 😂
Mirko
– 03/03/2024
Perfetto come descrizione
Silvio
– 21/02/2024
Usato per scarpone sci ottimo prodotto
Francesco
– 15/02/2024
Ottime calze a compressione.
Luigi
– 23/01/2024
Ottime per trekking
Fabiano Pavanel
– 18/01/2024
Ottimi
Silvio Filippi
– 10/01/2024
Soddisfano le mie aspettative
Nicola
– 31/12/2023
Calze buone
Peppone Peppone
– 29/12/2023
Ottimi ma' non il top
Gabri
– 27/12/2023
di solito porto la 39-42. queste vestono più grandi

Quali sono i benefici delle calze a compressione per i calciatori?

Fondamentalmente, le calze a compressione sono quelle che esercitano una pressione sui muscoli per facilitare il pompaggio del sangue in direzione ascendente e impedire alle vene di dilatarsi eccessivamente. Oggi, nel mondo dello sport, sono molto utilizzate per ottenere i diversi benefici che offrono e per questo motivo i calciatori hanno aderito all'uso di questo tipo di indumento tessile.

Tenendo conto che, in questa abilità, garantiscono i seguenti vantaggi:

  • Aumentano il flusso della circolazione sanguigna e contribuiscono all'ottimizzazione del sistema circolatorio.
  • Assicurano un maggiore sostegno ai muscoli.
  • Riducono l' indolenzimento e l'affaticamento muscolare, nonché la possibilità di dolori e infiammazioni.
  • Minimizzano l 'effetto dell'impatto di ogni passo.
  • Proteggono gli arti da numerosi infortuni sportivi.
  • Migliorano la resistenza e le prestazioni del giocatore durante la partita.
  • Accelerano il processo di recupero dopo la partita e/o l'allenamento.
  • Impediscono la perdita di calore corporeo durante la prestazione.
  • Offrono una grande stabilità che si traduce anche in comfort.

Quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione prima di scegliere la migliore calza compressiva per giocare a calcio?

Quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione prima di scegliere la migliore calza compressiva per giocare a calcio?

Dato che attualmente esistono numerose opzioni per quanto riguarda le calze compressive, è importante sapere come scegliere quella più adatta per giocare a calcio e sfruttare tutti i vantaggi che offre. Per questo motivo, sulla base degli aspetti più rilevanti, vi forniamo una guida all'acquisto che vi aiuterà a trovare l'accessorio tessile più adatto alle vostre esigenze in questo sport:

In base alla sua funzione

Una delle caratteristiche più importanti da valutare è la funzione del calzino in questione. Dovete scegliere un tipo di accessorio che sia completamente adatto al vostro sport, cioè il calcio. Altrimenti, è probabile che si acquisti un calzino progettato per altre abilità e che, di conseguenza, non sia utile per le partite. Inoltre, assicuratevi che svolga i seguenti compiti: favorire il ritorno venoso, promuovere un rapido recupero dell'area, alleviare il carico muscolare, ridurre eventuali dolori e infiammazioni e prevenire le lesioni.

Materiale di fabbricazione

Quando scegliete un indumento compressivo, assicuratevi che sia realizzato con un componente sintetico (poliestere, nylon o spandex) che favorisca la rapida evaporazione del sudore.

Tipo di compressione

Anche il grado di compressione è un dettaglio essenziale da considerare. Questo rivela la quantità di sostegno che l'elemento tessile offre per svolgere la funzione che promuove. In generale, esistono i seguenti tipi

  • Leggera (esercita una pressione da 18 a 24 mmHg)
  • Moderato (da 22 a 29 mmHg)
  • Forte (da 30 a 40 mmHg)
  • Extra-forte (da 37 a 49 mmHg)

Secondo gli studi, in media si raccomanda di indossare una calza che fornisca una compressione tra 15 e 30 mmHg per le pratiche sportive.

Taglie

Molti produttori hanno progettato calze compressive a taglia unica e, sebbene promettano benefici, in realtà si tratta di una soluzione controindicata. Infatti, a seconda dell'anatomia di ciascun atleta, questo tipo di calze può essere troppo piccolo e causare uno strangolamento del flussosanguigno, mentre per altri possono essere troppo grandi al punto da fornire una scarsa compressione. Pertanto, il calciatore dovrebbe acquistare una calza della sua taglia esatta (S, M, L o XL), a seconda del rapporto altezza-peso o della circonferenza del polpaccio.

Design

È opportuno scegliere un design che copra la pelle fino all'altezza richiesta dall'atleta. A seconda della lunghezza delle calze compressive, sono noti i seguenti modelli:

  • Calze (coprono solo il piede)
  • Calze corte (dalla caviglia al ginocchio)
  • Calze lunghe (da sopra il ginocchio a metà coscia)

Di solito i giocatori di calcio indossano i calzini corti o i calzettoni.

Prezzo

Il costo delle calze a compressione varia a seconda della marca, del design e della funzione. Tuttavia, in media, i calzini da calcio corti e lunghi hanno un prezzo superiore ai 30 euro, mentre le calze a compressione possono costare tra i 20 e i 30 euro. È opportuno acquistare calze di un marchio riconosciuto per garantirne l'originalità, poiché le imitazioni sono di scarsa qualità e la loro efficacia è scarsa.

Le calze a compressione funzionano davvero per migliorare le prestazioni e il recupero nel calcio?

Le calze a compressione funzionano davvero per migliorare le prestazioni e il recupero nel calcio?

Sì, le calze a compressione sono consigliate per giocare a calcio. Perché stimolano un flusso sanguigno ottimale e aiutano il sangue a tornare al cuore per evitare che si raccolga nei piedi mentre l'atleta corre durante i 90 minuti della partita. Questo aumenta anche le prestazioni dell'atleta.

Inoltre, favoriscono il recupero dei muscoli in tempi più brevi e, di conseguenza, consentono di accelerare il recupero degli arti dell'atleta dopo l'esercizio. Prevengono anche i fastidi (dolore o infiammazione) che possono insorgere dopo l'allenamento.

Lecalze sportive a compressione per giocare a calcio sono l'indumento migliore per aumentare le prestazioni sportive e, in caso di infortunio, è possibile ottenere una rapida guarigione con l'uso della terapia compressiva, il cui lavoro è efficace nel migliorare le componenti interne del piede e del polpaccio.

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00